Gamberi rossi agli aromi

In Liguria i gamberi rossi di Santa Margherita sono una vera chicca, la pesca viene  praticata da un piccolo numero di pescherecci di medie dimensioni, in battute di pesca giornaliere che garantiscono un grado di freschezza e di qualità del prodotto decisamente elevato.

A sancire questo forte e storico legame con il territorio, il Comune di Santa Margherita Ligure ha recentemente concesso il marchio De.Co. (Denominazione Comunale), un riconoscimento che tutela, valorizza e garantisce la provenienza di questo pregiato prodotto.

Gamberi rossi di Santa Margherita Ligure

Gamberi agli aromi

Ingredienti:

  • una decina di gamberi
  • erbe aromatiche: timo, maggiorana
  • origano
  • mollica di pane
  • sale rosa o nero
  • pepe
  • olio Evo Riviera Ligure Dop
  • pane grattugiato
  • pomodorini
  • capperi, olive taggiasche, scalogno

Procedimento:

Tagliate i gamberi in due sul dorso con un coltello e eliminate l’intestino. Tritate finemente le erbe aromatiche e mettetele in una ciotola, grattugiate la mollica del pane, aggiungete il sale, il pepe e l’olio Evo, amalgamate il tutto sino ad ottenere un impasto omogeneo che massaggerete sui gamberi.

Mettete in una teglia un foglio di carta da forno e adagiatevi sopra i gamberi, polverizzate con un pò di pane grattugiato, mettete un filo di olio e infornate a 160° per tre minuti. Nel frattempo preparate dei pomodorini tagliati a fettine che andrete a condire con un trito di olio, origano, olive taggiasche e capperi, rifinite con foglie di basilico fresco e scalogno, posizionate i gamberi sul composto e servite.

Gamberi rossi agli aromi

Ho abbinato ai gamberi una Falanghina di Feudi di San Gregorio fresca e minerale e dal finale agrumato.

Buona cena!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...