Il Moscato Piemontese per le Feste

Mi è difficile decidere con quali vini brindare nelle Feste ma una certezza ce l’ho, sarà una scelta tutta Italiana (mi perdonino i cugini d’oltralpe, adoro lo Champagne ecc ecc), ma quest’anno le mie Feste vedranno protagonisti i produttori Italiani.

Mi avete chiesto di suggerirVi qualche Moscato del Piemonte , e qui ne trovate una decina….

Mi piace particolarmente, è l’ho ribadito più volte, il Moscato dei Fratelli Rabino non troppo dolce, ricco di profumi e persistente; Il Volo di Farfalle di Scagliola; il Moscato di Mariuccia Borio (Cascina Castlet); Aivé di Oscar Bosio; la Caliera di Borgo Maragliano; Aie Sottane dei Fratelli Barale; Filari Corti di Carussin; Casa di Bianca di Gianni Doglia; Tenuta del Fant, il Falchetto, aromatico con sentori agrumati, ideale per il dolci … diciamo che questi sono quelli che ho assaggiato di recente. Alcuni li ho trovati anche molto interessanti e piacevolissimi abbinati a salumi piccanti e formaggi erborinati (ma questo è del tutto soggettivo). Da non dimenticare il Loazzolo (la più piccola Doc Italiana) quello Vendemmia Tardiva di Borgo Maragliano (Moscato bianco di Canelli) delicatamente aromatico.

In questo Natale così difficile e particolare Vi faccio tanti auguri e tanti auguri faccio a tutti i produttori che stanno vivendo un difficilissimo momento ! Buone feste a tutti!

ee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: